home

calagrande_copertina

L’azienda Fratelli Osio è una storica realtà agricola della Maremma Toscana che si trova sul promontorio dell’Argentario, dove da secoli le coltivazioni di specie mediterranee sono favorite, dal punto di vista climatico, dalla vicinanza del mare. Dal 1932 la proprietà passa alla famiglia Osio, che specializza le coltivazioni su vigneto, oliveto ed in parte agrumeto. I cinque ettari oggi destinati alla vite si trovano sul versante di ponente di questa piccola penisola, nel comune di Porto S. Stefano. Fratelli Osio è una delle due realtà di produzione di questo spaccato vitivinicolo della costa maremmana, dove si producono principalmente vini bianchi, composti in prevalenza dalla varietà autoctona detta ansonica. La Maremma è geograficamente individuabile come la fascia costiera e relativo entroterra della più meridionale provincia Toscana, quella di Grosseto. Anticamente terra poco coltivata, e principalmente votata all’allevamento, è oggi una delle zone in Italia più specializzate nelle produzioni vinicole ed olivicole. All’interno di questa zona, classificata come IGT, si trovano alcune importanti denominazioni come Morellino di Scansano, Bianco di Pitigliano, Capalbio e Sovana. Le varietà utilizzate sono molteplici: diffusi sono i vitigni internazionali come cabernet sauvignon o chardonnay, ma restano invece protagoniste della scena le varietà autoctone toscane come sangiovese, vermentino e trebbiano. Alcune in particolare, come l’ansonica ed il grechetto, sono quasi esclusive della zona.